Mette il bimbo nel lettino, quando va a riprenderlo scopre il dramma

Jordan DeRosier gioca col fratellino (foto dal web)

Una morte davvero terribile quella di Jordan DeRosier, da Puyallup, a circa 35 miglia a sud di Seattle, Washington, un bambino di 7 mesi appena che è deceduto dopo essere rimasto soffocato con la coperta del lettino dove stava riposando. La drammatica scoperta è stata fatta dalla mamma del piccolo, che ha deciso di raccontare la propria verità, smentendo le voci che si erano diffuse dopo la morte del bambino, secondo le quali Jordan DeRosier sarebbe stato ucciso dai vaccini che gli sono stati somministrati. “Non smetterò mai di sentirmi responsabile per quello che è accaduto”, sono state le drammatiche parole della mamma del bambino.

La donna ha infatti raccontato ai quotidiani Usa, ma la notizia è stata poi ripresa da molti tabloid inglesi, di aver messo a dormire nel suo lettino il suo bambino, come faceva ogni sera. Quindi gli ha appoggiato sopra una coperta che era stata realizzata a mano dalla nonna del piccolo Jordan DeRosier. Mentre il bambino stava dormendo, è avvenuto però qualcosa di irreparabile, ovvero la coperta si sarebbe incastrata, con il piccolo che continuava a muoversi, agitandosi, fino a restare avvolto nel tessuto. In questo modo, il piccolo non riusciva più a respirare ed è così morto soffocato. Dopo un po’ di tempo, la mamma è andata a verificare che fosse tutto a posto e solo in quel momento ha appurato che il figlioletto non respirava più, allertando i soccorsi, che però hanno solo potuto constatarne il decesso.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM