Alberto, studente modello, ha lottato contro un terribile male

Alberto Capostagno (Facebook)

Ha lottato a lungo contro un male incurabile Alberto Capostagno, 20 anni di Rovigo, residente nel quartiere di San Pio, ma non ce l’ha fatta. Dopo oltre un anno, il ragazzo ha perso la sua battaglia contro il tumore ed è venuto a mancare nella giornata di mercoledì all’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Rovigo, dove da qualche tempo era ricoverato a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Alberto Capostagno era uno dei tanti studenti prodigio vanto del nostro Paese: infatti, era iscritto al corso di laurea in Biologia in un’Università americana del Missouri.

Considerato uno studente brillante e un grande appassionato della natura, il ragazzo si era trasferito negli Stati Uniti subito dopo la maturità scientifica al Paleocapa. Alberto Capostagno era l’unico figlio di una famiglia come tante. I suoi genitori sono infatti un’ex insegnante e un dirigente del Servizio Forestale Regionale. Quando aveva avvertito i primi sintomi di quella che all’inizio sembrava una brutta bronchite, il giovane era rientrato in Italia per curarsi, ma nel nostro Paese era poi arrivato il tremendo verdetto ed era iniziato quel calvario che nel giro di un anno lo ha strappato dall’affetto dei suoi familiari. I funerali del giovane si celebreranno domattina alle 10 nella chiesa di San Pio.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM