Chiude l’amica in ascensore: lo scherzo si trasforma in tragedia – VIDEO

(ritaglio video)

Un drammatico scherzo quello che è costato la vita a una bambina di due anni conosciuta come “Li Li”, che è stata mandata da sola al piano superiore da un suo compagno di giochi, il quale l’ha chiusa in ascensore. Le immagini della telecamere di videosorveglianza del condominio che si trova nella città di Changsha, capitale della provincia di Hunan della Cina centrale, hanno ripreso quanto avvenuto pochi minuti prima che questa poi cadesse dal sedicesimo piano. Il clip mostra Li Li e altri due bambini che giocano all’interno e all’esterno dell’ascensore, poi l’amichetto di cinque anni la rimette in ascensore e preme il tasto per mandarla al piano superiore.

L’ultimo frammento mostra la piccola uscire dall’ascensore, quindi – secondo quanto ricostruito – Li Li avrebbe perso l’orientamento, volando giù dalla finestra e cadendo sulla terrazza del primo piano dove è stata trovata più tardi. A denunciare la scomparsa della bambina era stata la nonna, alla quale era stata temporaneamente affidata, quindi i vicini scoprirono il suo corpo senza vita pochi minuti dopo l’avvio delle ricerche. La polizia locale che ora sta investigando sul caso ha reso pubbliche le riprese delle telecamere a circuito chiuso, ma non è stata rivelata alcuna informazione su Li Li e sua famiglia. Le autorità non hanno nemmeno chiarito se sarà la famiglia del bambino a essere ritenuta responsabile della tragedia. Per ricordare la piccola, i vicini di casa hanno anche tenuto una veglia.

GM