Claudia Cretti è ancora grave dopo la terribile caduta di ieri

Claudia Cretti (foto dal web)

Continuano a preoccupare le condizioni della promettente ciclista italiana Claudia Cretti, 21enne bergamasca, caduta ieri durante la settima tappa Isernia-Baronissi del Giro d’Italia donne. La giovane si trovava in un tratto in discesa a una velocità sostenuta, circa 90 km/h, e avrebbe battuto la testa contro il guardrail. Subito dopo la terribile caduta, Claudia Cretti ha anche rischiato di finire sotto le ruote di un’ammiraglia che stava seguendo la carovana. Poco fa, Giuseppe Cretti, padre della giovane ciclista, intercettato dai cronisti nella corsia dell’ospedale Rummo, a Benevento, dove la figlia si trova ricoverata, ha espresso fiducia: “Claudia è una guerriera, è abituata a lottare e anche questa volta ce la farà”.

Il genitore ha quindi aggiunto: “Tutti ci dicono che siamo in buone mani, perché questo è un reparto con ottimi medici. Le due operazioni sono tecnicamente riuscite e adesso siamo speranzosi che quello che conseguirà possa evolversi nel migliore dei modi”. Dovrà dunque passare ancora un po’ di tempo per definire il quadro clinico dell’atleta della Valcar – PBM, ma Giuseppe Cretti nutre buone aspettative rispetto a un risvolto positivo della drammatica vicenda di cui è stata vittima la figlia. Nella sua carriera, Claudia Cretti – considerata uno dei talenti italiani nel ciclismo rosa – è giunta terza ai Campionati Italiani Giovanili categoria Omnium, ottenendo anche ottimi piazzamenti in altre corse su pista a livello internazionale, sempre tra gli juniores, vincendo tra l’altro il titolo di Campionessa Europea nel 2013 in pista nella categoria junior. Anche su strada ha conquistato dei buoni risultati, compreso un titolo italiano nella categoria esordienti.

La squadra di Claudia Cretti, nelle scorse ore, ha fatto sapere che avrebbe corso regolarmente la tappa odierna: “Grazie a tutte le persone che sono state vicine a Claudia Cretti con il pensiero nelle ultime ore. Le compagne di squadra saranno regolarmente a via dell’8/a tappa del Giro Rosa: questo è il miglior modo per stare vicine a Claudia. In mattinata verrà diramato dall’ospedale un bollettino medico sulle sue condizioni. Aspettiamo il responso. Ringraziamo tutti, tifosi, giornalisti, appassionati, per il tatto, la delicatezza e l’affetto con il quale si è parlato di Claudia nelle ultime ore”. Questo invece il bollettino medico dell’ospedale: “Attualmente la paziente è ricoverata in Neurorianimazione in condizioni neurologiche critiche ma stabili. A circa 24 ore dal drammatico evento le condizioni di Claudia se pur stabili permangono critiche e preoccupanti e la prognosi resta riservata. La Cretti ha subito un trauma cranico grave le cui lesioni (contusioni multiple ed ematomi) si sono manifestate rapidamente evolutive”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM