Il tonno che “non vuole morire”: panico al mercato del pesce – VIDEO

(Websource / Daily Star)

Un tonno pinna gialla che, nonostante sia stato tagliato a metà dal pescivendoli, si dimena su un vassoio per un minuto e mezzo, fin quasi a uscirne. E’ il protagonista di una clip girata in diretta a un mercato del pesce in Giappone, diventata virale e che proponiamo anche ai lettori di Diretta News: il tonno morto sembra ancora vivo e si muove, davanti agli occhi atterriti e increduli dei clienti. Sembra una scena da film dell’orrore… ma in realtà il “fenomeno” è scientificamente. Com’è possibile?

Secondo alcuni utenti sui social, quegli spasmi sono causati dal fatto che il pesce non sarebbe stato tagliato correttamente, per cui alcuni nervi sarebbero rimasti “intatti”. Nonostante la mancanza delle testa (e di metà del corpo), le cellule dei muscoli sono ancora in grado di ricevere un comando elettrico, proprio come quando l’animale nuotava in mare. La tecnica corretta prende il nome di ikejime: un’antica pratica per lavorare il pesce in modo rispettoso e poco cruento che preserva anche al massimo qualità e consistenza delle carni.

EDS