I legali della famiglia di Yara: “Quella foto non conta nulla”

Yara Gambirasio (foto dal web)

Prosegue il processo d’Appello che vede imputato Massimo Bossetti, il muratore di Mapello condannato in primo grado all’ergastolo per l’omicidio della giovane Yara Gambirasio, tocca oggi alla difesa dell’uomo. In questi giorni, sono emerse nuove piste, che però sembra che difficilmente possano trovare riscontro, intanto l’attenzione si è concentrata su quelle che sono in queste settimane le mosse della difesa dell’uomo. In particolare, sembra certo che i legali punteranno molto su una fotografia satellitare scattata sul campo di Chignolo d’Isola il 24 gennaio 2011, prima la scoperta del cadavere di Yara Gambirasio. Perché si tratta di un elemento importante lo spiega lo stesso avvocato di Massimo Bossetti, Claudio Salvagni, sottolineando come quello scatto  dimostra che “a fine gennaio il cadavere di Yara non era nel campo”.

Ma per uno degli avvocati della famiglia Gambirasio, Andrea Pezzotta, “quella foto è tarocchissima, stiamo ben oltre il limite e mi riservo un esposto”. Che la foto satellitare potrebbe non valere nulla lo asserisce anche il settimanale ‘Giallo’, con la giornalista Albina Perri che ha ricostruito: “Guardando dentro il cerchio che viene indicato come il punto di ritrovamento del cadavere di Yara, si notano alcuni punti scuri. La posizione è esattamente quella che aveva il corpo della ragazzina quando venne ritrovato: testa verso la provinciale 160, piedi verso la sterrata, continuazione di via Badeschi. Inoltre, se si fa il confronto proprio con la strada sterrata sulla sinistra, larga circa tre metri, si vedrà come questi punti più scuri sono lunghi più o meno la metà. E Yara era alta proprio 1 metro e 50. È dunque altamente probabile che Yara sia proprio quei pochi pixel neri. La definizione della foto non consente di dire altro. Ma non consente nemmeno di dire che Yara non ci sia. Quindi, se proprio vogliamo essere “pessimisti” possiamo dedurre che questa fotografia non serve a un bel nulla”.

 

Particolare del ritrovamento di Yara

 

La panoramica completa
I rilievi del settimanale ‘Giallo’

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM