I medici la operano e trovano qualcosa di disgustoso – VIDEO

Websource/Mirror.co.uk

I genitori di Aakansha Kumari, una ragazza di 16 anni di Dehradun (India), sono entrati nel panico quando si sono accorti che la figlia oltre a non avere fame presentava continue crisi di rigetto. Preoccupati che si potesse trattare di una malattia grave, hanno deciso di farla sottoporre a delle analisi accurate dalle quali è risultato che la giovane aveva una massa di capelli di oltre 12 chili che occupava circa l’80% del suo stomaco. Dopo aver trovato l’ingombrante massa era chiaro che Aakansha soffriva di tricofagia, una patologia nervosa che porta i soggetti affetti a mangiare in maniera compulsiva i propri capelli.

I medici hanno comunicato ai genitori che era necessario un intervento chirurgico di rimozione ed hanno fissato l’operazione. Un team guidato dal chirurgo Abhay Kumar ha rimosso l’ingombrante massa di capelli con successo al Doon Medical College and Hospital. Intervistato dai quotidiani locali, il medico ha riferito: “La palla di capelli occupava uno spazio corrispondente a 250-300 ml all’interno dello stomaco. Questo le causava la perdita di appetito ed il costante stato di nausea”.

A quanto pare, infatti, la massa non poteva essere smaltita dallo stomaco e la ragazza rischiava gravi conseguenze. Proprio per evitare tali conseguenze l’equipe di medici si è vista costretta a rimuovere l’enorme massa di capelli in una volta sola : “Se l’avessimo rimossa pezzo per pezzo avremmo rischiato che qualche ciocca di capelli rimanesse in una cavità dello stomaco creando maggiori complicazioni”.

Conclusa l’operazione la ragazza ha riacquistato uno stato di salute ottimale, non ha più le crisi di rigetto e l’è tornato l’appetito. I genitori sono adesso tranquilli e sereni, il padre della giovane, Chandra Satish, ha dichiarato: “Mia figlia è molto più felice ed in salute adesso”.

F.S.