Perdono due figli, ma arriva una doppia splendida notizia

    (Websource/mirror.co.uk)

    Gentry e Hadley Eddings hanno trascorso gli ultimi due anni in un vero e proprio vortice di emozioni, tra alti e bassi, e tutto questo riguardo alla sorte di Dobbs, il bambino che i due hanno avuto nel 2015. La coppia è originaria della Carolina del Sud, negli Stati Uniti: purtroppo hanno dovuto subire la perdita del loro amatissimo figlio, perito in un incidente terribile. Hadley era all’ottavo mese di gravidanza quando avvenne il fatto. Una volta in ospedale per dare alla luce il piccolo, che avevano già deciso di chiamare Reed, anche questi morì. Ma adesso, a due anni di distanza, Gentry e Hadley hanno accolto nella loro famiglia due gemelli, chiamati rispettivamente Isaiah Dobbs ed Amos Reed, in onore dei loro due fratellini che non incontreranno mai. Ed i genitori hanno dimostrato una incredibile, gigantesca forza interiore davanti a tutto questo, venendo ripagati dal destino in qualche modo. L’incidente che avvenne nel 2015 fu causato dalla guida improvvida di un camionista, il 28enne Matthew Blair Deans, finito nel frattempo in prigione. Ma i coniugi Eddings hanno fatto sapere di averlo perdonato augurandogli di poterlo incontrare un giorno in paradiso assieme ai due bambini scomparsi. Alla fine Deans è stato scarcerato nello scorso mese di novembre, dopo poco più di un anno di reclusione. Intanto marito e moglie su Facebook hanno dato la bella notizia sul parto gemellare, scrivendo: “Abbiamo pregato così tanto ed ora possiamo dire a tutti che in estate ci saranno due nuovi piccoli Eddings”. Sia l’uomo che la donna hanno fatto evidente riferimento alla loro fede come conforto per quanto hanno dovuto sopportare. Poco dopo la tragedia affermavano che i loro bimbi si trovavano in un luogo di pace con Dio, e questo era riuscito a smorzare la loro tristezza: “Egli ha un piano, e nonostante la situazione sia tragica sappiamo che Dio è buono e noi crediamo in Lui”. Un amico della coppia ha istituito una pagina di crownfounding per raccogliere del denaro in loro favore, riuscendo a mettere insieme oltre duecentomila dollari dall’immediato indomani della tragedia. Ma i coniugi Eddings vorrebbero devolvere tutti i proventi ottenuti alla onlus ‘Mission of Hope Haiti’, dimostrando di avere davvero un cuore d’oro.

    S.L.