Realizzano il matrimonio dei loro sogni spendendo una cifra irrisoria

(foto dal web)

Emilyrose Fitzpatrick è una novella sposa che è riuscita a realizzare il matrimonio dei suoi sogni spendendo poco più di mille euro, compreso il ristorante. La giovane donna ha speso solo 70 euro per il suo vestito, 80 euro per i fiori e meno di 700 euro per la location, il cibo, le bevande e l’intrattenimento, segnala il Daily Record, che ha spiegato come la sposa ha ridotto i costi drasticamente acquistando merce in saldo e chiedendo favori ad amici e conoscenti. Originaria di Sydney, ma residente a Glasgow, Emilyrose Fitzpatrick, 29 anni, ha sposato il marito Rory lo scorso settembre.

Ha spiegato: “Non abbiamo voluto spendere una fortuna e sapevo che avremmo avuto un giorno fantastico senza andare in bancarotta. E’ stata una sfida con un budget così ristretto, ma siamo stati determinati a metterci in gioco. Ho cercato per i confetti più economici e ho fatto una playlist di nozze di otto ore”. Grazie ai contatti di Rory, la coppia è riuscita a ospitare gli invitati, un centinaio, in un pub trasformato per l’occasione. La giovane sposa ha spiegato ancora: “Ho trovato un abito da sposa straordinario su Asos per 70 euro e, il giorno prima del matrimonio, ho girato nei dintorni di Glasgow per acquistare i fiori e raccogliere fogliame fuori dalla mia finestra. Ho comprato mazzi economici sulla strada principale e ho aggiunto i cardi e le foglie di eucalipto”.

Un matrimonio medio costa circa 25mila euro, ma Emilyrose Fitzpatrick e il marito Rory sono riuscito a fare i salti mortali per contenere i costi, puntando molto anche sul ‘fai-da-te’: “Abbiamo noleggiato un fotografo per due ore per 250 euro per riprendere la cerimonia. Al ricevimento, abbiamo messo le macchine fotografiche monouso sui tavoli e ognuno ha scattato le foto con quelle e i loro telefoni”. Il pub ha preparato un menù a base di calamari e maiale, mentre la torta nuziale è stata realizzate con una torre di formaggio e crackers. “È stata la giornata più perfetta e non avrei cambiato nulla”, spiega Emilyrose, che si trovava nel Regno Unito per ragioni di studio quando ha incontrato in discoteca Rory. Successivamente, i due sono rimasti in contatto via chat e infine il giovane le ha chiesto di sposarla.

“In origine, abbiamo progettato di sposarci con soli due testimoni, ma quando i miei genitori hanno detto che stavano arrivando, sapevo che li avrei voluti lì”, racconta Emilyrose Fitzpatrick, che si è trasferita in Scozia con un biglietto di sola andata. Ha spiegato: “Avevamo meno di quattro mesi per pianificare tutto ma Rory era occupato nel suo lavoro come gestore di un ristorante e quindi ho dovuto farlo da sola. Era stressante e mi mancava di non avere mia sorella o mamma vicine ad aiutarmi”. La sposa ha concluso: “Vogliamo andare in luna di miele in Asia entro la fine dell’anno e risparmiare sul matrimonio significa che possiamo prendere la nave in un viaggio da sogno”.

GUARDA FOTO

GM