Finiscono contro il camion dei pompieri: una bimba tra le lamiere

(foto di repertorio, Vigili del fuoco)

Non c’è stato nulla da fare per una bambina di circa 7 mesi che è rimasta coinvolta in un tragico incidente stradale a San Menaio, in provincia di Foggia. L’automobile su cui la piccola viaggiava, in compagnia della famiglia, era lungo la statale 89 e in prossimità di una curva ha sbandato pericolosamente, andando a finire sulla carreggiata opposta. In quel momento stava passando un mezzo dei vigili dei fuochi e lo schianto è stato praticamente inevitabile.

Subito ci si è resi conto che il quadro clinico della piccola era disperato e a nulla è servita la corsa all’ospedale di Rodi Garganico e successivamente in eliambulanza verso l’ospedale San Giovanni Rotondo. In precedenza, anche sul posto, erano stati fatti numerosi tentativi per provare a rianimare la piccola. Maria Nicole Infante, questo il nome della bambina, residente a San Severo, è morta durante il trasporto verso il nosocomio. Subito dopo il drammatico incidente, la strada, al km 76, è stata provvisoriamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni. Sono giunti i mezzi dell’Anas che hanno provveduto a ripristinare la transitabilità. Nel frattempo, il traffico è stato deviato lungo un’arteria secondaria. Si indaga ora per stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto ed eventuali responsabilità.

Stamattina a Roma si è verificato un incidente tra uno scooter Scarabeo Aprilia e una Golf Volkswagen. Nell’incidente, avvenuto intorno alle 7 di mattina, ha perso la vita colui che guidava il motorino, un uomo di 44 anni le cui generalità non sono ancora state rese note. Nella serata di ieri si è verificato un frontale a Sanguarzo di Cividale del Friuli. Due ragazzi sono rimasti feriti in maniera grave ed entrambi sono finiti all’ospedale di Udine.