Investita dal gommone: la vacanza si trasforma in un dramma

(websource/archivio)

La vacanza in Calabria si è trasformata in un dramma per Daniela Palazzetti, una ragazza romana di 21 anni, ricoverata in prognosi riservata dopo quanto le è accaduto al largo di Ricadi, nel vibonese. La giovane si trova agli “Ospedali riuniti” di Reggio Calabria: poco prima stava facendo il bagno ed è stata improvvisamente investita da un gommone. Si tratta dello stesso mezzo da cui poco prima si era gettata in acqua. Daniela Palazzetti era in compagnia di un gruppo di amici e secondo quanto si è appreso, il conducente del gommone non si era accorto che la giovane si fosse tuffata in acqua.

La 21enne è stata colpita in pieno dall’elica del motore dell’imbarcazione, procurandosi molteplici ferite in varie parti del corpo e perdendo per questo motivo molto sangue. Scattato l’allarme, sul luogo del tragico investimento sono intervenuti i sanitari del 118, coordinati dalla centrale operativa gestita dal medico Giuseppe Loiacono e dagli operatori Michele Cimine e Rosa Schinella e diretta da Antonio Talesa. Questi hanno prestato le prime cure del caso, poi vista la gravità delle condizioni di Daniela Palazzetti si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso che ha trasferito la giovane in gravissime condizioni nel nosocomio.

GM