Strade “invase” dalla farina o trasformate in campi da calcio: scene da esodo estivo

(Websource / Daily Mail)

La prima giornata del grande esodo vacanziero è stata decisamente movimentata, e non solo in Italia. Nel Regno Unito lungo le trafficatissime M5 e M6 è successo qualcosa di “surreale”. Nel primo caso, un camion carico di farina si è rovesciato lungo l’autostrada, nei pressi di Gloucester, disperdendo tutto il suo contenuto (ben 24 tonnellate!) e una gran quantità di gasolio sull’asfalto e provocando file di oltre 11 km. L’incidente è avvenuto intorno alle 4.30 di questa mattina e ha bloccato la circolazione per oltre 5 ore. Sulla M6, nel Chesire, gli incolonnamenti hanno invece superato i 24 km di lunghezza, e molti automobilisti hanno speso i motori e sono scesi dai loro mezzi e si sono messi a giocare a calcio e tennis (l’autostrada è stata chiusa al traffico per 5 ore e tanto valeva approfittarne…).

E ancora: sulla M56, all’altezza di Manchester, un 15enne è stato arrestato per aver bloccato la circolazione dopo essersi fermato per “sporgersi da un ponte”. Sempre sulla M56, complice un tamponamento, più di un automobilista, temendo di perdere il volo dal locale aeroporto, ha parcheggiato e, valigie alla mano, si è diretto a piedi al check-in… Il bilancio, diversivi a parte, è di centinaia di persone bloccate nel caos del traffico e di diversi incidenti, alcuni anche gravi, sulle principali via di collegamento del Paese. E siamo ancora solo all’inizio di questa calda estate…

EDS