Cristian stava per diventare papà: muore in un folle incidente

Cristian Licata (foto dal web)

Si chiamava Cristian Licata il centauro 27enne morto nella serata di ieri a Carignano in un drammatico incidente stradale. In base alla ricostruzione, il ragazzo sarebbe rimasto schiacciato tra due autovetture, mentre percorreva la provinciale tra Villastellone e Carignano, nel torinese La dinamica dell’incidente è al vaglio dei militari dell’Arma dei Carabinieri, anche se in base alle prime indagini sembra che a causare l’incidente mortale sia stata un’imprudenza di Cristian Licata.

Il 27enne a bordo della sua motocicletta, Yamaha R1, infatti avrebbe cercato di sorpassare una Fiat Sedici, invadendo la corsia opposta e trovandosi di fronte una Altea. Cristian Licata è rimasto incastrato tra le due auto, ha urtato contro una di queste ed è stato sbalzato per circa un centinaio di metri. Per lui a quel punto non c’è sato nulla da fare: a causa della gravità dell’impatto, infatti, il giovane è deceduto sul colpo. Cristian Licata lascia la sua compagna, all’ottavo mese di gravidanza. La ragazza era a casa dei genitori, al mare, mentre il 27enne stava raggiungendo un amico a cena.

Dopo l’impatto, l’Altea è finita fuori strada. Entrambe le auto sono semidistrutte, ma i due conducenti, ricoverati al pronto soccorso del Cto e del Santa Croce di Moncalieri, non avrebbero riportato gravi lesioni e se la caveranno con qualche giorno di prognosi. Polemiche dopo il decesso di Cristian Licata, che non è il primo a perdere la vita sulla sp 122, mentre stamattina qualcuno ha deposto un mazzo di fiori sul luogo di questa ennesima tragedia della strada che coinvolge un mezzo a due ruote.

La moto di Cristian Licata (foto dal web)

GM