Giallo a Ravenna, cadavere di un uomo legato ad un sasso

(Archivio/Websource)

Era sparito da casa giovedì pomeriggio, ed è stato identificato ieri mattina nei Fiumi Uniti, con un grosso sasso legato sulla schiena.
L’uomo aveva quarantanove anni, cittadino russo ma risiedente da molti anni a Ravenna con la sua famiglia.
Era da giovedì che i familiari lo cercavano, non avendo avuto più alcuna notizia di lui. Il suo telefonino era rimasto a casa.
La prima ipotesi accreditata per dare una spiegazione ai fatti è quella del suicidio, ma la Squadra Mobile di Ravenna, in attesa degli ulteriori accertamenti, tiene aperte tutte le possibili ipotesi.

Sono stati alcuni pescatori a trovare la salma dell’uomo nei pressi di uno dei tanti capanni di pesca che si trovano sull’argine che costeggia via Marabina, la strada che da Ponte Nuovo porta a Lido di Dante.
Lì vicino, nella zona di Ponte Nuovo, soltanto pochi chilometri più a valle, nella serata di venerdì è stato rinvenuto il cadavere di un altro uomo.

In via Marabina, a pochi metri dal sottopassaggio della Classicana, dove è stato rinvenuto il cadavere dell’uomo, sono giunte le Volanti della Polizia e i Vigili del Fuoco per il recupero del cadavere.
Sul posto, assieme al pubblico ministero D’Aniello, il personale della Squadra Mobile della Questura per le attività investigative.

L’uomo aveva sulla schiena una sorta di imbragatura, fatta di corda, che teneva in questo modo fissato il grosso sasso, una zavorra costituita per andare a fondo.
E proprio il reinvenimento dell’elaborata imbracatura ha fatto presupporre che sia possibile ipotizzare nella vicenda la presenza di una mano esterna.

La morte dell’uomo sarebbe avvenuta da alcuni giorni, come stabilito dal medico legale, probabile dunque che il decesso sia avvenuto a poche ore dall’uscita di casa.

Pochi giorni fa è stato avvistato un altro cadavere in un fiume, questa volta a Bassano del Grappa nel fiume Brenta. La vittima in quel caso era una donna.
Alcuni anni fa la salma di un’altra donna era stata ritrovata nel fiume Tanaro.
BC