Bloccata nell’ascensore del parcheggio. La temperatura va oltre i 50 gradi

(Websource/archivio)

Attimi di panico per una donna di 80 anni rimasta bloccata e intrappolata in un ascensore  tra il quarto ed il quinto piano di un parcheggio multipiano di Caprarola (Viterbo). La donna ha quasi da subito iniziato a sentirsi male e la situazione è ulteriormente peggiorata quando la temperatura interna dello stretto ascensore ha iniziato ad alzarsi notevolmente e in maniera preoccupante fino a superare i 50 gradi. In un primo momento sembrava che l’allarme non funzionasse e che nessuno sentisse le richieste d’aiuto della donna. Fortunatamente un passante ha capito cosa stava succedendo e ha subito telefonato al 112.

Il Comandante ed un militare della Stazione Carabinieri di Caprarola sono arrivati quasi subito e hanno appurato che la signora iniziava ad accusare gravi problemi di respirazioni dovuti all’alta temperatura. Resisi conto dell’impossibilità di farla uscire dal quarto piano poiché  solo di passaggio e circondato ovunque da spesse mura in cemento armato ci si è concentrati sul quinto piano. I militari a quel punto si sono prodigati per scardinare nel più breve tempo possibile le porte esterne dell’ascensore permettendo così alla donna di respirare un po’ meglio. Dopo questo primo passo sono passati alla seconda fase calandosi all’interno dell’ascensore attraverso un’apertura di soli 50cm. Da lì hanno poi finalmente tratto in salvo la donna che è stata immediatamente affidata alle cure del personale sanitario del 118 che nel frattempo era giunto sul posto.

F.B.