Un malore improvviso: Sergio muore mentre fa una corsa

Sergio Kozari (foto dal web)

Un dramma ha colpito un militare in servizio all’aeronautica militare: è deceduto Sergio Kozari, primo maresciallo luogotenente in servizio alla base di Rivolto di Codroipo. L’uomo, 50 anni, residente a Rivignano, era uscito a fare una corsa mercoledì sera, verso le 20, quando è stato colpito da un infarto. Il malore gli è stato fatale. Infatti, Sergio Kozari è morto dopo essersi accasciato a terra in fondo a via Dante. I primi a soccorrerlo sono stati alcuni componenti del gruppo serale di camminatori, che si trovavano nella zona. Successivamente, sul luogo del dramma sono giunti i carabinieri di Rivignano. Sul posto è giunta anche un’ambulanza, ma il personale del Suem 118 non ha potuto fare nulla. Lascia un figlio di 21 anni.

Incessante l’omaggio di amici e colleghi di Sergio Kozari, che ne ricordano le qualità umane. “Per chi non lo ricorda, socio del club che ha guidato l’uscita a Grado e Marano Lagunare un paio di anni fa. Collega e grandissimo amico. Una grande perdita”, scrive su Facebook Alberto Giusti. Scrive un altro collega: “Sono molto dispiaciuto. Triste notizia”. La notizia rimbalza anche su alcuni gruppi che raccolgono membri delle forze armate: “Ciao ragazzi. Purtroppo devo darvi una bruttissima notizia. Ieri pomeriggio l’amico Sergio Kozari ci ha lasciati. Un malore improvviso! Non c’è modo peggiore di cominciare la giornata”, il messaggio che appare su uno di questi.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM