Pullman di turisti si incastra sotto il ponte, tragedia ad Ostia

(Archivio/Websource)

Viaggiavano a bordo di quel pullman, i turisti del campeggio di via Malafede, quando il veicolo è rimasto incastrato a Ostia sotto il ponte della ferrovia Roma-Lido, su via di Malafede, all’angolo con via Ostiense.
ll mezzo ha impattato contro il ponte alle 12.30 circa di questa mattina, mentre proveniva da via Cristoforo Colombo dirigendosi verso via Ostiense.

I feriti sarebbero in totale diciotto, tutti stranieri, di nazionalità inglese e francese, cinque di loro sono stati medicati sul posto.
Gli altri tredici sono invece stati portati in tre diversi ospedali: tre sono in codice rosso tra i quali un bambino di dieci anni con un serio trauma cranico, non sembrerebbe in ogni caso in pericolo di vita; due in codice giallo e otto in codice verde. Illeso è invece l’autista del mezzo che si è incastrato durante la marcia, probabilmente di nazionalità straniera.

Il gruppo di circa una ventina di turisti stranieri, tutti ospiti del campeggio, si trovava a viaggiare sulla navetta che li stava portando dal campeggio alla stazione della metro per andare a visitare Roma.

La Polizia Municipale sta eseguendo in queste ore i rilievi sul posto. Il 118 di Roma è intervenuto con cinque ambulanze e due automediche.

Quest’ultimo non è purtroppo il solo incidente avvenuto sulle strade nelle ultime ore.
Alessio Spadazzi e Camilla Velntini, di soli diciotto e diciassette anni, hanno perso le loro giovani vite nella notte finendo con la propria auto in un burrone a seguito di un terribile volo di oltre cento metri.
BC