Marco Salomone 15 anni stroncato da un infarto

Immagine dal profilo Facebook di Marco Salomone

È lutto per la comunità di Casarsa, in provincia di Pordenone. Il giovane Marco Salomone, 15 anni, è stato stroncato da un infarto mentre giocava insieme ad un coetaneo. Era stato venti giorni fa nell’ospedale di Padova, dove gli era stato detto che stava bene, e così sembrava. Purtroppo però certi avvenimenti, nonostante periodici controlli, non possono essere prevenuti. Il giovane si trovava nel cortile di casa dell’amico ed, insieme a lui, stava giocando mentre i genitori ultimavano dei lavori di manutenzione in giardino. Improvvisamente Marco si accascia su di sé, stando seduto sui gradini esterni dell’ingresso dell’abitazione, batte la testa sul cemento, lentamente si risolleva per poi ricadere di nuovo. L’amico inizialmente pensava ad uno scherzo, ma vedendo che il giovane non si muoveva, ha iniziato a gridare aiuto. Oltre ai genitori, è accorso un vicino che conoscendo le manovre di primo soccorso, ha iniziato a tentare la rianimazione, fino all’arrivo dell’ambulanza. Il quindicenne è stato tempestivamente trasferito all’ospedale di San Vito, dove è arrivato in condizioni gravissime. Gli interventi sono proseguiti disperatamente, finché, alle ore 18, i medici si son trovati costretti a constatare il decesso del giovane Marco. I genitori hanno concesso il permesso per l’espianto delle cornee. Verranno poi effettuati accertamenti per approfondire dettagliatamente le cause del decesso. Il ragazzo avrebbe frequentato il secondo anno dell’Istituto Ipsia Freschi di San Vito.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

SDS