Niccolò, pestato a morte a Lloret de Mar – VIDEO

Niccolò Ciatti (Facebook)

Si chiamava Niccolò Ciatti e aveva 22 anni il ragazzo di Scandicci (Firenze) che ha perso la vita l’altra notte in una discoteca di Lloret de Mar, in Costa Brava. La vacanza, in un luogo molto frequentato da ragazzi italiani, si è trasformata in una tragedia per Niccolò quando è diventato durante una rissa l’oggetto di un vero e proprio pestaggio. Qualcuno ha chiamato la polizia alle 3 di notte spiegando che almeno tre giovani ne stavano pestando un altro a pugni e calci, anche alla testa. Quando gli agenti insieme all’ambulanza sono giunti sul posto Niccolò era già in condizioni disperate. Trasportato d’urgenza nell’ospedale Trueta di Girona è morto dopo alcune ore di agonia senza che i medici potessero fare nulla per lui.

Da quanto si apprende anche dai media spagnoli la polizia sta trattando la vicenda come un caso di omicidio e ha già arrestato tre ragazzi russi di 20, 24 e 26 anni. Diversi testimoni insieme al video delle telecamere di sicurezza li incastrerebbero alle loro responsabilità. In Italia la Farnesina ha subito confermato la morte del giovane e poi ha parlato anche il  sindaco di Scandicci, Sandro Fallani: “Siamo sconvolti. È un episodio tremendo che ci ha toccato profondamente ed è necessario che si faccia chiarezza. Tutta la città è vicina ai familiari, faremo qualsiasi cosa per aiutarli, con l’affetto e con tutto il supporto necessario”.

Il profilo Facebook di Niccolò è stato nel frattempo inondato di messaggi di cordoglio e di incredulità da parte dei suoi amici. Sara lo ricorda così: “Perdere un amico così, un amico che non toccherebbe neanche una mosca, un amico bravo, un amico che non immagineresti mai una fine così… era impossibile non ridere con te…Eri così tenero , un bonaccione”.

Ecco il video: