Investito dal papà: bimbo in fin di vita a Modena

(Websource/archivio)

Bisogna ancora fare chiarezza su quanto accaduto quest’oggi a un bambino di un anno in un paesino sulle prime colline intorno a Modena nei pressi di Levizzano di Castelvetro. Il piccolo è in fin di vita ricoverato nel reparto di terapia intensiva al Policlinico di Modena. In base alle prime ricostruzioni e stando a quanto raccontato dai genitori e dai parenti del piccolino, il papà avrebbe investito con la sua auto nel cortile di casa il figlio. L’uomo ha raccontato che stava eseguendo le manovre di parcheggio della sua Renault Scenic e non si è accorto di quello che stava per accadere.

La famiglia è distrutta e sul fatto che sia stato un incidente non dovrebbero esserci molti dubbi. In realtà gli inquirenti non sono sembrati da subito del tutto convinti della ricostruzione fornita dai genitori e faranno ulteriori accertamenti per ricostruire con esattezza ciò che è accaduto. Per questo motivo l’auto è stata posta sotto sequestro e sarà attentamente analizzata dai Ris, il Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri.

Il bambino è gravissimo, ma per lo meno le sue condizioni sono stabili. Subito soccorso proprio dal papà che lo aveva investito è stato poi trasportato in ospedale con l’eliambulanza dopo essere stato stabilizzato sul posto dai sanitari del 118. In base a quanto trapela pare che il racconto fornito dai famigliari presenti durante la tragedia sia stato poco chiaro e talvolta contraddittorio, forse però solo a causa del forte choc appena subito.

F.B.