Roma, un’altra vittima nella notte di Ferragosto: “Schianto micidiale”

(Websource / Facebook)

Sale ancora il bilancio delle vittime della strada nella notte di Ferragosto. Nel comune di Mentana (Roma), sulla via Palombarese, ha perso la vita in un gravissimo incidente Ergys Merhori, un ragazzo albanese di 29 anni. Lo schianto è avvenuto intorno alle 3 di notte quando il giovane ha perso il controllo della sua Dacia Lodgy all’altezza dell’incrocio con via di Santa Lucia.

La vettura si è a quanto pare ribaltata finendo contro un muro al lato della carreggiata: il giovane è morto praticamente sul colpo, tanto è stato violento l’impatto. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, ma le ferite riportate dal 29enne sono apparse da subito gravissime e i sanitari hanno potuto solo constatarne il decesso. I Carabinieri della stazione di Mentana, accorsi a loro volta sul luogo dell’incidente, si stanno ora occupando di ricostruire la dinamica del sinistro. Per ora restano avvolti nel mistero i motivi per cui il giovane abbia perso improvvisamente il controllo della sua vettura. La salma della vittima è stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’Università La Sapienza di Roma e il gip del tribunale di Tivoli ha già disposto l’autopsia.

Il giovane risiedeva a Santa Lucia di Mentana, poco distante dal luogo dell’incidente, e in queste ore sono tantissimi i messaggi di cordoglio pubblicati da amici e parenti sulla bacheca del suo profilo Facebook: “Che tu possa riposare in pace fratello mio, ti porterò sempre nel mio cuore”, scrive, tra gli altri, Indrit. “Riposa in pace, amico mio. Ora sei in paradiso”, è l’ultimo saluto di Denis, seguito da molti altri di amici e parenti che piangono l’ennesima vita troncata troppo presto.

EDS