Un 27enne molesta dei bambini in piscina a Pescara

Incredibile quanto è accaduto a Pescara, in una piscina di uno stabilimento balneare. Un turista di 27 anni di Padova ha molestato e palpato dei bambini e, una volta scoperto, è stato malmenato dai presenti e da alcuni genitori, salvo poi essere salvato dal linciaggio dalla Polizia, intervenuta per portarlo in Caserma. L’accusa è quella di violenza sessuale. Il giovane era in vacanza con i genitori, in uno stabilimento molto frequentato del centro, quando ha iniziato ad infastidire alcuni bambini, prima solo verbalmente, poi anche fisicamente. I presenti hanno notato comportamenti sospetti da parte del ragazzo e lo hanno bloccato e allontanato. Sul posto sono poi arrivati gli agenti della squadra Volante, che hanno rintracciato e identificato il 27enne, proteggendolo da ulteriori aggressioni, visto che il malcontento per l’accaduto stava crescendo. Da capire se il ragazzo soffre di alcuni disturbi o se ce dell’altro all’origine di questi gesti che hanno portato alla denuncia per violenza sessuale.

M.O.