A14, tir perde una gomma: uccisa una donna incinta

(Websource / archivio)

Un morto e un ferito. Questo il bilancio di un tragico incidente avvenuto sull’autostrada A14 in direzione sud, al km 323 e 500, nei pressi dell’uscita Val Vibrata (Teramo). Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la causa sarebbe lo scoppio di uno pneumatico che, volato da un tir in transito sulla corsia nord, sarebbe finito contro una Mercedes che sopraggiungeva sull’altra carreggiata, sfondandone il parabrezza.

La vittima, Gloria Duranti, avvocato civilista di 31 anni, di Brescia, era incinta. Stava andando in vacanza in Puglia con la sua famiglia, viaggiando sul sedile passeggero. Ferita molto gravemente la madre della giovane, che occupava il sedile posteriore dietro di lei: rianimata sul posto, è stata trasferita in codice rosso all’ospedale di Teramo dove è ricoverata in prognosi riservata. Illesi invece il padre, che era alla guida, e il marito della vittima, seduto sempre dietro.

Autostrade per l’Italia informa intanto che nel tratto fra San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e Giulianova (Teramo) si è formata una coda di circa 5 km. Il traffico scorre infatti sulla sola corsia di sorpasso, ed è stata chiusa l’entrata di Val Vibrata verso sud. Sul posto sono giunti anche la Polizia Stradale e i mezzi di soccorso.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

 

EDS