Silvia, 39 anni, muore dopo aver partorito a Terni

Silvia Barcherini, 39 anni, insegnante in un istituto di Narni Scalo, in provincia di Terni, è morta nel pomeriggio di ieri subito dopo aver partorito. Alla donna era stato praticato un cesareo d’urgenza per partorire il suo primogenito presso l’ospedale Santa Maria. La donna ha immediatamente accusato una grave emorragia interna che l’ha costretta al ricovero in rianimazione, e la situazione è stata fin da subito molto grave, tanto che alla fine non ce l’ha fatta. Il parto con cesareo d’urgenza, spiegano dall’ospedale, è avvenuto a causa di un’insufficienza fetale. Il bimbo sta bene, ma anche se non vi è una diretta correlazione accertata tra il parto d’urgenza e l’emorragia risultata fatale, è stata disposta l’autopsia sul corpo della donna. Silva era molto conosciuta a Terni e provincia, era una professionista molto apprezzata da colleghi e alunni. Sarà la Procura di Terni a indagare sulla morte di Silvia, originaria di Amelia. Una tragedia che ha colpito tutta la comunità ternana.

M.O.