Barcellona, ritrovato Julian, il bimbo disperso dopo la strage

(Websource / archivio)

Due giorni dopo il dramma di Barcellona arriva finalmente una buona notizia. Julian Cadman, il piccolo australiano disperso che il nonno cercava da giorni con un drammatico appello su Facebook, è stato ritrovato vivo. Il bimbo di 7 anni si trova al momento tra i feriti in ospedale. Secondo El Pais, che cita i Mossos d’Esquadra, è sempre stato sotto sorveglianza fin dal primo momento.

L’annuncio, diffuso dai principali giornali spagnoli e internazionali, è stato confermato dalle autorità locali. Julian si trovava a Barcellona con sua madre Jumarie, “Jom”, per partecipare a un matrimonio. La donna, ferita dal furgone, è stata subito ricoverata mentre il padre Andrew era immediatamente partito da Sidney per cercare il bimbo dato per disperso. Per il momento dalle autorità non sono state fornite ulteriori informazioni sul minore e sul suo stato di salute.

Per Julian, che ha la doppia cittadinanza australiana e britannica, si era attivato anche il governo inglese. Oltre che, come accennato, suo nonno tramite Facebook: “Mio nipote, Julian Alessandro Cadman, è disperso – aveva scritto nel suo ‘appello’ – . Per favore mettete like e condividete. Abbiamo trovato Jom (mia nuora), che è in condizioni critiche, ma stabili, in ospedale. Julian ha sette anni ed era con Jom, fino a quando l’attacco non li ha separati. Per favore, condividete se avete famigliari o amici a Barcellona”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS