“Urlava troppo”: massacra di botte l’anziana madre

(websource/archivio)

Davvero un inquietante episodio di violenza domestica quello che arriva in queste ore da Primavalle, quartiere di Roma, protagonisti un’anziana e il figlio. La donna, novantenne, è finita in ospedale con il femore fratturato, a causa della violenta aggressione del figlio 52enne. Ad allertare gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle, intervenuti sul posto, sono stati alcuni dei residenti del palazzo dove vivevano madre e figlio. Questi, infatti, allarmati da alcune urla, si sono avvicinati alla porta socchiusa dell’appartamento Hanno così notato l’anziana a terra e il figlio che la colpiva ripetutamente, urlandole: “Alzati, stai facendo la scena, alzati e smettila di gridare altrimenti i vicini ci sentono”.

Quando gli agenti di polizia sono giunti sul posto, il 52enne romano non è sembrato interessarsi più di tanto e anzi ha continuato a riempiere di insulti l’anziana madre. Quando poi i poliziotti hanno cercato di bloccarlo, ha reagito anche a loro, tentando infine una fuga disperata. L’aggressore è stato per tali ragioni arrestato e condotto a Regina Coeli. Trasportata invece in ospedale l’anziana madre, appunto con una frattura del femore, che secondo il bollettino medico avrà una prognosi di oltre cinquanta giorni, molti dei quali dovranno essere trascorsi in ospedale, vista anche l’età della donna.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM