Anziana massacrata di botte sulla porta di casa – FOTO

(foto dal web)

La polizia offre una ricompensa di 5.000 sterline per tracciare la donna che ha colpito una pensionata, Catherine Smith, che era a passeggio col suo cane. L’episodio è avvenuto a fine luglio a Tulse Hill, a sud di Londra. L’anziana ha visto la donna che l’ha aggredita a Palace Road Nature Gardens, poi tornando a casa l’ha trovata seduta su un muro fuori dall’abitazione. La donna si avvicinò alla vittima e disse “Dov’è Tracey?”, prima di chiedere ripetutamente denaro. Catherine Smith disse di non conoscere nessuna Tracy, poi disse di no alla richiesta della donna di salire in casa per usare il gabinetto dell’anziana.

La donna ha cercato di chiudersi in casa, ma a quel punto la sua assalitrice ha spinto la porta quel tanto che bastava per farla cadere, poi l’ha colpita più volte. Dopo aver preso a pugni l’anziana, chi l’ha aggredita ha sfogato la sua rabbia contro il cane della donna, rischiando addirittura di strangolarlo, poi è scappata via. Catherine Smith chiese aiuto e i testimoni si precipitarono a soccorrerla, trovandola coperta di sangue. A quel punto chiamarono la polizia. Vicky Vincent, l’investigatore che guida le indagini, ha spiegato che l’anziana non ha assolutamente provocato l’aggressione e che ora è molto angosciata per l’accaduto.

“Crediamo che la sospetta ha visto Catherine ai Palace Road Nature Gardens e per motivi sconosciuti ha deciso di seguirla a casa, l’ha maltratta e poi l’ha brutalmente assalita”, ha detto il poliziotto, lanciando un appello a chiunque sia in grado di fornire notizie su quanto accaduto. L’assalitrice è descritta come una donna di colore, alta circa un metro e 65, di corporatura esile e con capelli neri legati.

GUARDA FOTO

GM