Senigallia: adolescente sta male dopo la festa in spiaggia

(websource/archivio)

Va a una festa in spiaggia in bici, ma beve troppo, così le amiche sono costrette a chiamare sua madre. E’ accaduta a una ragazza di 15 anni di Senigallia. La mamma è così arrivata in macchina presso il lungomare Alighieri all’altezza del Ponterosso, inoltre ha allertato i vigili urbani, mettendoli in allerta – e a quanto pare non era la prima volta – del fatto che in alcuni locali vengano somministrati alcolici ai minori. La donna peraltro si è trovata a condividere lo stesso problema con altre due madri. Sarebbero infatti tre le adolescenti, tutte classe 2002, che rientrano a casa dopo aver consumato alcolici da un po’ di tempo.

Quanto accaduto l’altra sera ha preoccupato oltremodo: le tre amiche, tutte residenti a Senigallia, sono uscite in bicicletta per trascorrere la serata insieme, ma una di loro ha poi avuto un malore. Per fortuna, anche se spaventate dall’accaduto, le ragazze hanno avuto il buon senso di non lasciare l’amica e le hanno suggerito che forse era davvero il momento di tornare a casa. La loro coetanea però non riusciva nemmeno a pedalare, né a reggersi in piedi. Così hanno chiamato la mamma della ragazza, che l’ha riportata a casa. Ovviamente le tre giovanissime hanno dovuto dare spiegazioni. Hanno così raccontato che dopo aver partecipato ad una festa in spiaggia e aver bevuto qualche birra, si sono spostate in un altro locale e lì avrebbero bevuto diversi shortini. A quel punto una delle amiche ha iniziato a star male. Quello che appare più grave è che nessuno si è preoccupato di chiedere alle tre adolescenti un documento d’identità.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM