Barcellona, sindaco nella bufera: “Ride ricordando le vittime” – FOTO

Ada Colau (Twitter)

Dopo gli attentati che una settimana fa hanno colpito la Catalogna, in particolare Barcellona e Cambrils, il sindaco della capitale catalana, Ada Colau, viene travolta dalle critiche. Già nei giorni scorsi avevano fatto molto discutere le disposizioni in materia di sicurezza prese prima dell’attacco, ma ora nell’occhio del ciclone finisce direttamente il primo cittadino, ripresa mentre rideva durante la commemorazione delle vittime. In tanto hanno criticato sul web l’atteggiamento della Colau, anche in Italia.

In particolare, l’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha twittato la foto sul proprio profilo social, scrivendo: “Quando il sindaco di Barcellona riesce a trovare qualcosa per cui sorridere nel ricordare le vittime dell’attentato”. La Colau, eletta sindaco con il sostegno di Podemos, è stata ribattezzata da alcuni utenti Twitter come ‘Iena ridens’ e viene definita “mix catalano tra la Boldrini, Virginia Raggi e De Magistris”. In molti in queste ore ne chiedono le dimissioni.

Intanto Ada Colau deve fare i conti con altre critiche, riguardanti la scelta della responsabile della comunicazione, la vulcanica ​​Águeda Bañón. Infatti, quest’ultima, prima di entrare in Podemos, faceva parte del collettivo “Girls Who Like Porno” (Donne che amano il porno), fondato nel 2002 a Barcellona da Maria Llopis. In Rete in queste ore emerge una foto che la mostra mentre fa la pipì per strada e sorride.

GUARDA FOTO

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM