Hostess elogia Rita Ora e viene licenziata, ecco perché

Websource/Archivio

Una hostess della Virgin Airlines è stata licenziata per aver elogiato pubblicamente una delle sue passeggere in prima classe. Charlotte Wittingham, venticinquenne di Reading, non credeva ai suoi occhi quando sul volo dove serviva è salita la cantante e modella Rita Ora.

La giovane assistente di volo non è riuscita a mantenere il segreto ed in confidenza ha detto alla sua ragazza che era rimasta impressionata dalla bellezza dell’artista inglese. Il giorno dopo questa le ha scritto su Facebook “Che fortuna volare insieme a Rita Ora” e l’ingenua hostess ha risposto al post con un elogio alla bellezza della cantante: “Sembra dipinta, è perfetta”.

A distanza di due settimane da questo commento il capo della compagnia aerea ha fatto pervenire una lettera di licenziamento alla povera Charlotte, poiché il suo comportamento è stato giudicato poco professionale e non conforme alle linee guida della compagnia. In un comunicato pubblicato dalla Virgin Airlines, infatti, si legge: “Noi rispettiamo la privacy sia dei dipendenti che dei passeggeri e per questo motivo non possono essere commentati in nessuna situazione specifica. In linea generale ci attendiamo dai nostri dipendenti un alto standard di comportamento e ci assicuriamo che il rispetto della privacy dei nostri clienti sia mantenuto durante la loro esperienza con la Virgin Airlines”.

Charlotte ha provato a rimediare al suo errore cancellando il post che si riferiva alla celebrità, ma questo non è servito a garantirle il lavoro, lasciandola in un profondo stato di depressione. La ragazza, infatti, commentando la vicenda ha dichiarato: “Sono assolutamente devastata, fare parte della Virgin Airlines era il mio sogno”.


F.S.