Perdono improvvisamente la mamma nel giorno del funerale del papà: “Aiutateci!”

(Websource / Sun)

“Devastata e col cuore a pezzi”. Così si sente la bimba di due anni rimasta orfana, assieme alle neonate sorelline gemelle, di entrambi i genitori. La mamma, Stephanie Caceres, è morta a seguito del parto cesareo con il quale ha messo al mondo le due piccole, a causa di un’infezione letale, nel giorno dei funerali del marito, Jevaughn Suckoo, assassinato nel suo appartamento in Florida. Ora familiari e amici di questa sfortunata famiglia hanno deciso di aprire una pagina su JustGiving per raccogliere donazioni con le quali garantire alle tre bimbe, per il momento affidate ai nonni, un futuro il più sereno e “normale” possibile. L’obiettivo è di arrivare a quota 300.000 euro – e finora ne hanno già ricevuti circa la metà.

Lina Niemczyk, che ha avuto l’idea della raccolta fondi e l’ha messa in pratica, racconta ai colleghi del Sun: “Siamo rimasti tutti senza parole per quello che è accaduto. Queste tre creature cresceranno senza poter mai conoscere i loro genitori. Nell’obiettivo di garantire loro accesso alle cure sanitarie, all’istruzione e al minimo indispensabile per condurre una vita dignitosa, abbiamo intrapreso questa iniziativa”. “Per fortuna – aggiunge – Stephanie e Jevaughn sono stati cresciuti da due belle famiglie che hanno accettato la sfida cui Dio li ha chiamati… Non potremo mai capirne il motivo, possiamo solo credere che ciò risponda a un piano divino e fare tutto il possibile per aiutarli”.

Pochi giorni prima di morire, Stephanie aveva scritto su Facebook dell’uccisione del marito Jevaughn: “Non capisco come qualcuno possa avere il coraggio di lasciare tre figli senza un padre – due due quali non l’hanno neppure mai conosciuto. Non si meritavano questo! Sto cercando in tutti i modi di essere forte, ma questa è la battaglia più dura che io abbia mai dovuto affrontare”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS