Il piccolo Alfie come Charlie: vogliono staccargli la spina

Alfie Evans (Metro.Uk)

Da Liverpool arriva un’altra terribile storia molto simile a quella del povero Charlie Gard, deceduto lo scorso 28 luglio dopo una travagliata storia medica e giudiziaria che ha tenuto col fiato sospeso tutto il mondo e che ha distrutto emotivamente i genitori. Ora ci sono altri due genitori in ansia che hanno voluto rendere pubblica la storia del loro Alfie. Il bambino che ha un anno ed è in coma da 8 mesi soffre di una malattia molto simile a quella che affliggeva Charlie. Proprio per questo motivo i suoi genitori hanno deciso di rivolgersi al neurologo americano Michio Hiran, lo stesso medico che aveva dato un’ultima speranza alla famiglia Gard rivelatasi poi vana.

“Mi avevano detto che aveva solo due ore di vita, era Dicembre ma nostro figlio è ancora vivo” ha detto la giovane mamma 19enne di Alfie Evans. La donna, che in queste ore viene aiutata anche dalla mamma di Charlie, ha spiegato che i medici da subito hanno sostenuto che dovesse essere staccata la spina a loro figlio e continuano a farlo anche ora nonostante il bimbo sia ancora in vita contro le loro previsioni. Il rischio che la vicenda finisca in un’aula giudiziaria come quella di Charlie è alto. La speranza è che il buon senso prevalga e soprattutto che l’esito finale sia di segno diametralmente opposto.

F.B.