Sesso selvaggio con la madre del migliore amico: “impossibile smettere”

(Websource / archivio)

Fa sesso con la madre del suo migliore amico, ma la situazione è arrivata ormai a un punto insostenibile, e teme che prima o poi “si tradirà”, magari sotto l’effetto dell’alcol, dopo una bevuta proprio in sua compagnia. E’ questo il nuovo “caso” sottoposto a Dear Deidre, la seguitissima e ormai imperdibile rubrica sentimentale del Sun. “Abbiamo entrambi diciannove anni – scrive il nostro – e siamo diventati amici quando lui e la sua famiglia si sono trasferiti nella nostra città, tre anni fa. La sua mamma ha 39 anni, ma ne dimostra la metà. E’ in splendida forma e bella da togliere il fiato – molto più di qualsiasi ragazza della mia età che io conosca”.

“Io – prosegue l’autore della lettera – ho sempre trascorso tanto tempo a casa loro. La mamma del mio amico è una donna è molto aperta. Tutto è cominciato un giorno che sono andato a riprendere il cellulare che avevo dimenticato la sera prima. Il mio amico era al lavoro e lei mi ha offerto un caffè. Portava una maglietta e dei pantaloncini corti, era molto sexy. Le ho detto che era uno schianto, e lei li ha messo il braccio attorno al collo e ha cominciato a baciarmi sulla guancia. Un attimo dopo eravamo avvinghiati”. “E’ stata la fine del mondo – confessa – . Lei mi ha detto che aveva fantasticato da sempre su di me. L’abbiamo fatto subito. Poi mi sono sentito terribilmente in colpa e me ne sono andato su due piedi, ma lei mi ha mandato un sms per dirmi che è stato fantastico”. Risultato: “Ora mi chiama ogni volta che è sola in casa. Io non riesco a dirle di no, anche perché è disposta a farmi fare praticamente tutto. Non uso più neppure il preservativo, perché è più bello senza, ma a volte ho paura che possa rimanere incinta”.

L’amico, però, comincia a subodorare qualcosa. “L’altro giorno mi ha chiesto cosa avevo, perché secondo lui negli ultimi tempi mi stavo comportando in modo un po’ strano. A quanto pare, la sera prima, dopo che avevamo alzato un po’ il gomito, mi sono un po’ emozionato e gli ho detto più volte ‘mi dispiace’. E’ il senso di colpa che mi sta facendo fare passi falsi? Mi sento intrappolato in una situazione che ho costruito con le mie stesse mani, ma non so se è il caso di portarla avanti. Ho una voglia matta di continuare a fare sesso con lei”.

La risposta di Deidre arriva puntuale come un orologio svizzero: “L’infatuazione sessuale è uno stimolo potente – scrive – ma vi trovate entrambi in una situazione ad alto rischio di autodistruzione. Se continui a fare sesso con lei, prima o poi verrai scoperto. E perché diamine state rischiando entrambi una gravidanza? Non vi rendete conto che sarebbe un disastro?”. Non solo: “E se il papà del tuo amico si accorge di qualcosa? Dato che sono separati, una sua eventuale gravidanza romperebbe il segreto, e il tuo stesso amico ne rimarrebbe inorridito. Che razza di madre è una che si comporta così? Perderesti l’amicizia del tuo ragazzo, e daresti scandalo nella tua cerchia di amici”. “L’unica soluzione – conclude Deidre – è l’astinenza. Dille che questa cosa deve finire, comportati da uomo e lasciala. Dirotta le tue energie su una persona con la quale puoi condividere una relazione, ed essere libero di gridarlo ai quattro venti”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS