Notte di sangue a Brindisi: due morti in altrettanti incidenti

(Websource/archivio)

A Brindisi è stata una notte di sangue, a causa di due distinti incidenti che hanno causato altrettante vittime. Il primo schianto fatale è avvenuto a causa di una moto finita fuori strada per cause ancora da accertare: la vittima si chiamava Domenico Mola, aveva 25 anni ed era originario di Ostuni. Viaggiava sul mezzo assieme ad un amico, rimasto ferito. L’altro incidente invece si è verificato lungo la Strada Provincia Oria-Torre Santa Susanna. A morire in questo caso è stata Susanna Carrozzo, 30 anni, che si trovava a bordo di una Lancia Y occupando il posto anteriore del passeggero. Alla guida un amico che non ha riportato conseguenze. La vettura si è schiantata contro un muro prossimo alla carreggiata, i feriti sono stati condotti d’urgenza all’ospedale ‘Antonio Perrino’ di Brindisi, ma qui Susanna è spirata per la gravità delle lesioni riportate. Ad accorrere sul posto sono stati i Vigili del Fuoco, due ambulanze del 118 ed i Carabinieri, allertati in seguito ad una segnalazione. Un altro grave incidente in cui un giovane ha perso la vita si è verificato poi a Lipari.

S.L.

IL TG DI OGGI 28 AGOSTO 2017