“Non sto bene, vado a letto” i famigliari lo trovano morto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14
(Websource/archivio)

Un malore improvviso è costato la vita a Danilo Cavaliere, 29enne consigliere comunale del comune abruzzese di Palombaro, in provincia di Chieti. Il giovane, che aveva compiuto gli anni lo scorso 6 luglio e si era laureato in Economia e Commercio nel 2016, lavorava presso Pmi Service, associato alla Camera di Commercio di Chieti e che si occupa dell’operato delle piccole e medie imprese. Nella giornata di ieri Danilo aveva accusato un malessere tale da indurlo ad andare a letto poco dopo ora di pranzo. Ai genitori aveva detto di non sentirsi granché e di voler riposare. Pochi minuti dopo però la sorella Monia ha effettuato la tragica scoperta, trovando il ragazzo disteso ormai senza vita in camera sua. Sulle prime si pensa ad un inferto fulminante, ma sarà l’autopsia disposta dalla Procura a far luce su cosa abbia effettivamente ucciso Danilo, il cui corpo si trova ora nell’obitorio dell’ospedale di Lanciano. Ed un altro malore improvviso ha posto fine nelle scorse ore alla vita di una stimata professionista a Jesi, nelle Marche.

S.L.