Malore in diretta a Skysport: grave Riccardo Magrini

Nel pomeriggio di ieri si sono vissuti attimi di grande paura negli studi di Sky Sport. Riccardo Magrini, volto e voce di Eurosport per il ciclismo, è stato colpito prima da un malore e poi da un arresto cardiaco ed è ricoverato in terapia intensiva in coma farmacologico all’ospedale San Raffaele di Milano. In questi giorni è impegnato nel raccontare, insieme al collega Salvo Aiello, la Vuelta, la corsa a tappe in Spagna che vede impegnati i nostri italiani Aru e Nibali. Ieri la Vuelta presentava il giorno di riposto e Magrini era impegnato dunque in un resoconto dei primi 10 giorni della corsa negli studi di Sky Sport 24. Ed è proprio qui che è avvenuto il fattaccio. Fortuna voleva che negli studi era presente il giornalista Lucio Rizzica, il quale gli ha prontamente praticato un massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Nel pomeriggio di oggi verrà valutata la situazione per capire come procedere con la terapia. Magrini è stato ciclista professionista dal 1977 al 1986 e aveva vinto anche una tappa al Giro e una al Tour, entrambe nel 1983. Da direttore sportivo sono arrivate le maggiori soddisfazioni: ha guidato nel 2002 Pantani alla Mercatone Uno e nel 2004 Cipollini. Da anni era volto di Eurosport e Sky per il ciclismo e spesso ha partecipato alla trasmissione Deejay chiama Italia con Linus e Nicola Savino come ospite.

M.O.