Esplode la bombola nel camper: il dramma di una famiglia in vacanza

(websource/archivio)

Erano in vacanza con il loro camper, quando è esplosa una bombola del gas e così le ferie si sono trasformate in un dramma. Protagonisti della vicenda sono un intero nucleo familiare, composto da padre, madre e due figli, che ora si trovano in gravi condizioni. Nella tarda serata di ieri, infatti, sono stati trasportati nel pronto soccorso dell’ospedale di Vibo Valentia. Successivamente, a causa delle gravi ustioni che hanno riportato su tutto il corpo, i quattro componenti della famiglia sono stati trasferiti d’urgenza al Centro grandi ustionati del Policlinico di Bari.

Il dramma familiare è avvenuto all’interno di un’area riservata ai camper in un villaggio di Zambrone, in provincia di Vibo Valentia. La ferita più grave è la madre di famiglia, una quarantenne. Gravi anche le condizioni del padre, di un anno più grande della donna, e dei loro due figli, una ragazza di 11 e un ragazzo di 10. Il nucleo familiare coinvolto nella tragedia è originario di Roma. Quando la bombola è esplosa, in base alle prime ricostruzioni fatte, la famiglia si trovava nei pressi della cucina del mezzo ed erano intenti a preparare cena. Sono bastati pochi attimi perché il camper venisse avvolto dalle fiamme,