Schianto atroce: Veronica muore a 32 anni, grave la figlia di 10

(Facebook)

Tragico incidente stradale nel pomeriggio di mercoledì sull’autostrada A 6 Savona-Torino, nel tratto tra le uscite di Savona e Altare. Una donna di 32 anni ha perso la vita dopo che l’auto su cui viaggiava si è scontrata con un camion ribaltandosi più volte. La vittima è una giovane mamma di Saliceto, in provincia di Cuneo, Veronica Moretto. Nello stesso schianto ferita gravemente anche la figlia di 10 anni che è stata soccorsa e trasportata con l’elicottero dei vigili del fuoco all’ospedale Gaslini di Genova, dove ora è ricoverata con un grave trauma addominale.

Nell’incidente è rimasto ferito anche il marito della vittima e padre della bimba, un carabiniere in servizio a Saliceto, che è stato trasportato invece all’ospedale San Paolo di Savona con ferite non gravi. Lo schianto intorno alle 17.30, all’altezza del viadotto Vallona, lungo la carreggiata in direzione Piemonte, nel tratto in cui, subito dopo una serie di rettilinei in salita, vi è una lunga e ampia curva a destra.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto da parte della polizia stradale  intervenuta sul posto insieme ai vigili del fuoco e alle ambulanze del 118, l’auto su cu viaggiava la famiglia, un’alfa 159, stava cercando di superare un camion cisterna quando, per motivi ancora da accertare, ha sbandato. La vettura è finita contro il rimorchio del tir e poi si è ribaltata più volte.

Nell’impatto la donna, che lavorava come commessa, è stata  sbalzata fuori dall’abitacolo ed è morta sul colpo. Per lei inutile l’intervento dei soccorsi che invece hanno salvato la piccola che non sarebbe in pericolo di vita. A causa dello spaventoso incidente l’autostrada è rimasta chiusa la traffico con chilometri di coda per ore. La viabilità è stata ripristinata solo in serata.

F.B.