Bologna, pakistano tenta di stuprare una donna

(Websource/archivio)

Ha vissuto dei momenti di vero e proprio panico la donna di Bologna che ieri in Via Giuseppe Dozza è stata avvicinata da un uomo pakistano. Dopo le prime avances spinte condite da molestie sessuali, davanti al rifiuto della donna, l’uomo è passato all’azione usando le maniere forti. Erano circa le 2.30 di notte quando l’aggressore l’ha afferrata con violenza per un braccio, trascinata a terra vicino ad un cespuglio e iniziato a prenderla a schiaffi e pugni. Stava per violentarla quando fortunatamente un automobilista che passava proprio in quel momento notava l’uomo dalla carnagione scura e con la barba lunga e incolta intento a compiere la sua violenza nei confronti della donna che aveva già i pantaloni abbassati.

L’uomo ha immediatamente chiamato i Carabinieri che nel giro di pochi istanti sono arrivati sul posto e hanno colto il pakistano in flagranza di reato. Dopo aver arrestato l’aggressore i militari hanno subito soccorso la donna terrorizzata e in visibile stato di choc. La vittima è stata portata in ospedale dove è stata visitata e poi dimessa con una prognosi di cinque giorni. Il ventottenne pakistano è stato portato in carcere ed è ora in attesa di giudizio.

F.B.