Napoli, i migranti prendono d’assalto l’autobus -VIDEO

(Websource/Archivio)

Napoli è una delle città in cui il numero di migranti africani è maggiore e causa, di conseguenza, maggiori disagi. La conferma di questo viene data da un video girato da un autista dell’autobus della città partenopea con l’intento di mostrare le condizioni di lavoro a cui è costretto.

Il video in questione, pubblicato sul web e condiviso anche dal ‘Mattino’ di Napoli, inizia poco prima dell’arrivo alla fermata, l’autista invita i fruitori del video a fare attenzione a quello che capiterà dopo pochi istanti, quindi ferma la vettura davanti ai passeggeri ed afferma: “Guardate, sono tentato di non farli salire”. Nel frattempo la marea di migranti comincia a spingere per entrare, l’autista apre la porta e questi battagliano per salire il prima possibile sulla vettura ed accaparrarsi un posto a sedere.

L’autista, basito per la scena di inciviltà, commenta quanto sta capitando davanti ai suoi occhi in questo modo: “Si può lavorare in questo modo?”, poi la situazione si distende ed i migranti cominciano a salire in maniera ordinata sull’autobus. Quanto visto fa riflettere, è evidente che per essersi creata una simile folla non ci sono vetture sufficienti a garantire un servizio costante e a farne le spese sono sia i passeggeri che gli autisti, ma questo non giustifica il caos creato dai migranti per salire sulla vettura, comportamento evidentemente reiterato se l’autista ha deciso di girare il video conscio di quanto sarebbe accaduto.

F.S.