Borseggiatore scarcerato, l’incredibile reazione di Palermo

(websource/Twitter)

Era stato arrestato e poi scarcerato dopo l’ennesimo furto ad una turista. Salvatore Romeo, 23 anni, aveva commentato così la sua scarcercazione su Facebook: “Mi dispiace per voi, ma alla vostra facciazza e la vostra invidia non mi arrestano mai. Come vedete sono già fuori, comunque se avete qualcosa da dirmi sapete dovete dove trovarmi”. Inoltre aveva anche insultato chi lo aveva criticato “Non parlate dietro uno schermo o su face, venite ad affrontarmi che è meglio. Se venite di presenza io sono sempre alla stazione dove c’è il vecchio giornalaio, vi aspetto”. Un atteggiamento che ha provocato la reazione dell’Amat, linea di autobus di Palermo. Da ieri infatti è presente sui trenta autobus della compagnia la fotografia del borseggiatore e la scritta: “Non ti vogliamo sui nostri bus”. Una scritta anche in inglese. L’uomo era stato arrestato dopo aver commesso l’ennesimo reato, infatti con un complice aveva rubato il portafogli a due turiste italiane. Accompagnato negli uffici della Squadra mobile il giorno dopo è stato rimesso in libertà dal giudice in attesa del processo. Dopo la reazione social, la compagnia di autobus ha pensato di rispondere e ora il suo volto campeggia su tutti i mezzi della città

C.C.