Un malore nella notte: Fabio perde la vita a 45 anni

Fabio Calcaterra (foto dal web)

Ancora una morte tragica e inattesa, che ha colpito un giovane uomo uccidendolo nel cuore della notte: la vittima è Fabio Calcaterra, 45 anni ancora da compiere. L’episodio si è registrato a Tolentino, grosso centro del maceratese: l’uomo si trovava nella sua abitazione in viale Brodolini, quando probabilmente è stato colpito da un infarto. I primi ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati la madre e il fratello di Fabio Calcaterra, che con lui condividevano l’abitazione. Il 45enne infatti non dava segni di vita e così i suoi congiunti sono scesi in strada, dirigendosi di corsa verso il vicinissimo ospedale. Sul posto sono così giunti i sanitari del 118, ma ormai per Fabio Calcaterra non c’era più niente da fare. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Fabio Calcaterra lavorava alla Centralcavi e uno dei suoi colleghi lo ricorda così su Facebook: “Oggi è una giornata triste per me. Ho avuto la triste notizia della scomparsa di un amico e compagno di lavoro. Le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia. Ci ha lasciato un bravo ragazzo è gran lavoratore. Peccato”. Il 45enne era anche un grande appassionato di biliardo e viene ricordato come una persona sempre sorridente e di grande compagnia. Domani pomeriggio si terranno i funerali. La sua morte, oltre alla madre e al fratello, getta nello sconforto i più cari amici del giovane. Nelle stesse ore, nel casertano, ha perso la vita in circostanze misteriose il ventenne Gaetano Ventrone.

GM