Verona, Vigili del Fuoco salvano un bambino ed una donna incinta

(Websource/VdF)

Sono stati attimi di panico per una donna incinta ed il suo primo figlio quelli passati a bordo della macchina nel sottopasso della statale 434 all’altezza di San Giovanni Lupatoto (Verona) in direzione Rovigo. Nella giornata di ieri, infatti, le pesanti precipitazioni hanno creato diversi allagamenti nel veronese rendendo pericolosa la circolazione dei veicoli. A causa delle enormi pozze createsi nel sottopasso, due auto sono rimaste impantanate (in una di queste c’erano la donna ed il bambino) e con le piogge successive il livello dell’acqua era salito al punto da mettere in pericolo la loro vita.

La donna incinta ed il conducente dell’altro veicolo, però, hanno prontamente chiamato i soccorsi e nel giro di qualche ora i vigili del fuoco li hanno estratti dal veicolo sani e salvi. Per precauzione il piccolo e la mamma sono stati mandati all’ospedale per essere tenuti sotto osservazione. Quello di San Giovanni Lupatoto è stato solo uno dei numerosi interventi a cui sono stati costretti i vigili del fuoco nella giornata di ieri (trenta in totale le chiamate ricevute dal centro operativo del 115): le forti piogge hanno creato allagamenti ed abbattuto alberi in tutto il veronese, causando forti disagi anche a Verona Zevio e Caldiero.

F.S.