Imprenditore muore a 39 anni, lascia l’azienda ai dipendenti

Andrea Comand (Websource/archivio)

Andrea Comand di Mortegliano (Udine) aveva solo 39 anni e nel luglio scorso un tumore lo ha stroncato portandolo via all’affetto dei suoi cari e dei suoi amici. Lui però ha lasciato non solo un grande ricordo in tutti quelli che lo hanno conosciuto, ma ha fatto qualcosa di più. Comand, che avrebbe compiuto 40 anni il prossimo novembre, ha lasciato la sua attività imprenditoriale avviata nel 2011 ai suoi cinque dipendenti. Un gesto inatteso che ha spiazzato tutti, ma in linea con la personalità generosa e onesta dell’uomo.

“Come sempre ci ha spiazzati – scrivono i cinque in un messaggio commovente e commosso – con i suoi gesti istintivi, diretti, concreti impegnativi ma fatti sempre con il cuore. Ci ha insegnato a camminare da soli perché non era una persona gelosa del suo sapere ma orgogliosa di far crescere le persone che aveva scelto alle sue dipendenze. Lui non lo sa ma ci ha fatto anche un’ altra sorpresa che è quella di essere stati adottati dalla sua splendida famiglia che ringraziamo tantissimo”.

L’azienda, che era chiusa da ferragosto, ha riaperto oggi proprio come voluto da Comand. Lui non c’è più, ma è in realtà più presente che mai. L’uomo, appassionato di moto e di escursioni in montagna, aveva affrontato il tumore con grande coraggio dando lui la forza a chi gli stava intorno per superare questo periodo. Tutti lo ricordano come un gentiluomo, una persona sempre sorridente e disponibile con tutti.

F.B.