Italia-Israele, Ventura va per la sua strada: confermato il 4-2-4

Gian Piero Ventura (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Dopo le tantissime critiche ricevute dopo la sconfitta contro la Spagna, il Ct dell’Italia Giampiero Ventura, in vista della gara contro Israele, ha deciso di confermare il 4-2-4 che tante polemiche ha suscitato. Anche al Mapei Stadium, dunque, verrà replicato lo stesso sistema di gioco del Bernabeu, con Astori al posto di Bonucci squalificato e Conti esterno destro come uniche novità in difesa. La figuraccia rimediata con la Spagna non ha fermato il Ct azzurro che anche nel post partita ha difeso la sua scelta. L’Italia ora è seconda nel girone e deve confermarlo per poi essere testa di serie negli spareggi. Dunque, non ci si deve fermare al match contro le Furie Rosse, ma si deve guardare avanti. E d’altronde nel post partita di sabato Ventura aveva detto che l’Italia lavora da un anno per una determinata idea di gioco e non avrebbe certo cambiato adesso. Confermati quindi De Rossi e il criticatissimo Verratti in mezzo, autore di una delle sue più brutte prove in carriera, e i 4 davanti con Insigne-Candreva sulle fasce e Belotti-Immobile davanti.

M.O.