Parla col fratello, improvvisamente avviene il dramma

(Websource/archivio)

Dario Magistrelli stava parlando tranquillamente con il fratello Franco. I due,  figli di Wilson Magistrelli, grande imprenditore nel settore del pesce prima, e nell’edilizia poi, stavano trascorrendo una serena domenica pomeriggio. In mattinata Dario non si era sentito molto bene, aveva un po di febbre e il medico di fiducia gli aveva consigliato di fare una cura antibiotica. Nessuno poteva immaginare ciò che sarebbe successo. Mentre Dario parlava col fratello ha iniziato a non sentirsi bene. E’ lo stesso Franco con la voce rotta dal pianto e dalla commozione a raccontare quei terribili momenti: “Stavamo parlando, all’improvviso ha detto che gli girava la testa, poi ha perso i sensi. Se n’è andato così. Sono passato a casa sua, per vedere come stava. Era un po’ debole, parlavamo del più e del meno. Si rammaricava per non essere potuto andare a fare un giro delle cantine in Piemonte, lui era un grande cultore del vino. Lui non si sentiva molto bene, in mattinata gli altri due fratelli Emilio e Franca avevano parlato con il medico che consigliava un po’ di antibiotico per combattere la febbre”.

Dario, 72 anni, è morto così nella sua casa di via Tagliamento. Per un terribile scherzo del destino l’uomo è morto proprio poche ore prima che venissero consegnati dei premi dati proprio alla memoria di suo padre.

F.B.