,edici litigano sala operatoria

(Screenshot Yotuube)

Una scena tremenda, ripresa parzialmente da un telefonino di un infermiere, mostra ciò che è accaduto in una sala operatoria di dell’ospedale “Umaid Women and Children Hospital” di Jodhpur in Rajasthan (India occidentale). Si tratta di un fatto gravissimo che ha portat oad un esito tragico. Due medici, il ginecologo e l’anestesista, si sono messi a discutere animatamente mentre una donna si trovava sul lettino pronta a partorire. Ashok Nanival, il ginecologo, decide di procedere con un cesareo. A quel punto si rivolge al collega Mathura Lal Tak pronto per l’anestesia e gli chiede se avesse verificato che la paziente fosse a digiuno. Da qui nasce una discussione che si anima ancora di più quando l’anestesista pretende di consultare un terzo collega per capire come procedere.

Intanto nessuno si accorge che il feto va in grave sofferenza e quando finalmente si decidono a farlo nascere il piccolo muore dopo pochi istanti a causa di una grave asfissia. Aveva il cordone ombelicale intorno al collo, bisognava procedere d’urgenza. I due medici invece hanno anteposto l’orgoglio personale davanti alla salute di mamma e bambino e il risultato è stato catastrofico. I due responsabili di questo fatto increscioso sono stati immediatamente sospesi in attesa dell’esito dell’indagine interna avviata dall’ospedale.

Ecco il video:

F.B.