Vuole il parto cesareo, la famiglia dice no: giovane donna si uccide

(Websource/screenshot)

Un video diffuso sul web mostra le concitate immagini di una donna incinta che non riesce più a reggere al dolore del travaglio. Ci troviamo all’interno di un ospedale in Cina, con la giovane che chiede di poter avere un taglio cesareo per partorire e porre fine alle sue sofferenze. Al diniego del marito e della mamma però questo proposito naufraga, nonostante invece il personale medico avesse acconsentito ad ottemperare alla richiesta urgente della futura mamma. Questa addirittura si mette in ginocchio nel bel mezzo della corsia per implorare i suoi congiunti di potersi sottoporre all’operazione. Risulta però che poco dopo la stessa donna si è uccisa, e tutto questo nel bel mezzo del travaglio. L’accaduto è datato allo scorso 4 settembre a Yulin, ed ora è scontro tra la famiglia della vittima ed i medici, accusati di non averle dato aiuto nel partorire. Per questo uno dei dottori in servizio è stato sottoposto ad un provvedimento di sospensione immediata.

S.L.

GUARDA IL VIDEO