Trova giochi erotici e falli di gomma alla fermata del bus – FOTO

(Facebook)

“Giochi erotici e falli di gomma abbandonati davanti alle attrezzature ludiche per infanti”, questo quanto rinvenuto da Francesco Ezze a Chieri, alla fermata di un autobus, il numero 30, e precisamente al capolinea di via Gozzano. Il ritrovamento è stato effettuato nella mattinata di lunedì: funi, manette, vibratori, falli di gomma e altro, non mancava nulla nel campionario di gadget erotici presenti, come lo stesso giovane ha denunciato su Facebook, sul gruppo ‘Sei di Chieri se…”. Immediata è scattata la telefonata alla Polizia Municipale, anche se Francesco Ezze ha spiegato che non è riuscito a contattarli nemmeno dopo ore di tentativi e qualcuno ironizza: “Ovvio sono troppo presi a multare come se non ci fosse un domani”.

C’è anche chi scherza con l’utente che ha effettuato il ritrovamento: “Ammettilo che hai appena finito un incontro bondage dove ad essere legato eri tu”. Francesco Ezze, inoltre, ha messo in evidenza i rischi per il suo cane, che poteva ingerire il fallo di gomma, con gravi conseguenze: “Dico solo che se il mio cane l’avesse preso, sarebbe scattato un macello, altro che telefoni che non rispondono”. Non è naturalmente possibile capire se quegli oggetti siano stati gettati da qualcuno in maniera volontaria, magari per sbarazzarsene ed evitare che il suo ‘vizietto’ venisse scoperto, oppure se qualcuno possa averli persi senza rendersene conto. Fatto sta che dopo ore gli oggetti sono stati comunque rimossi.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GUARDA FOTO

GM