La sedicenne salentina scomparsa da giorni è tornata a casa

(Websource/Archivio)

Avevano temuto il peggio i genitori di Mina Ardone, 16enne di San Vito dei Normanni (Brindisi), quando hanno visto che non tornava a casa da oltre 4 giorni. Mina si era già allontanata di casa volontariamente senza lasciare tracce lo scorso 30 agosto, salvo fare ritorno dopo tre giorni. In quella occasione i genitori non avevano temuto che fosse scomparsa poiché la sapevano in compagnia di amici, ma questa volta, non sapendo dove fosse e spaventati dalle notizie riguardanti la coetanea Noemi Durini, trovata morta dopo la confessione del fidanzato, hanno avuto paura per la figlia.

Così ieri, i coniugi Ardone hanno condiviso un appello Facebook affinché qualcuno desse loro notizie su Mina: “Non abbiamo sue notizie da domenica sera… Lei è Mina ardone, su fb come Prinsess Ardone Jasmin Ardone Jasmine Ardone. Ha 16 anni, per chiunque abbia notizie mi contatti… o si rivolga ai carabinieri, di qualunque comune”. L’appello è stato condiviso duemila volte nel giro di poche ore ed in tarda serata ha avuto l’effetto sperato: Mina ha visto l’appello dei genitori ed ha fatto ritorno a casa. Esattamente come la prima volta la sedicenne si era allontanata volontariamente dalla casa dei genitori per stare in compagnia di amici.

F.S.